Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

INFORMATIVA

INFORMATIVA PER LE ISCRIZIONI AI SERVIZI DI MENSA, TRASPORTO, PRE E/O POST SCUOLA (per i Comuni di Calcinaia, Capannoli e Casciana Terme Lari) e PEDIBUS (Per il Comune di Calcinaia)

A.S. 2018_2019

 

SONO AMMESSE ESCLUSIVAMENTE DOMANDE ON LINE

 

A chi sono rivolti i servizi

Ai bambini frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado della Valdera.

Per poter usufruire dei servizi è necessario presentare le domande online per il Comune di frequenza scolastica.

L'iscrizione deve essere ripetuta di anno in anno, essendo escluso il rinnovo tacito.

Chi può fare l'iscrizione

Chi è iscritto, per l'anno scolastico 2018/2019, alle scuole dell’infanzia o primarie o secondarie di primo grado dei Comuni facenti parte dell'Unione Valdera.

Chi è in regola con i pagamenti dei servizi educativi e scolastici.

Come fare la domanda di iscrizione ai servizi scolastici:

Le domande devono essere trasmesse esclusivamente ONLINE, dal 4 GIUGNO al 10 LUGLIO 2018 collegandosi all'indirizzo www.unione.valdera.pi.it e seguendo il percorso Servizi online\Mensa e Trasporto scolastici\Comune di riferimento\Iscrizioni

-gli utenti già iscritti al portale potranno accedere tramite utente e password in loro possesso

-i nuovi iscritti si dovranno registrare al portale ed il sistema rilascerà una password di accesso

-l'accesso è consentito anche dal link “Accesso tramite CNS”, con la Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS) con l'utilizzo un lettore smart-card oppure tramite SPID (per le credenziali di accesso: www.spid.gov.it).

Tutti coloro che effettuano l'iscrizione devono essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica, in caso contrario è necessario recarsi agli sportelli di assistenza indicati in calce alla presente.

Anche le domande fuori termine dovranno essere presentate esclusivamente online con le stesse modalità sopra indicata.

Detrazione Fiscale:

Per usufruire della detrazione irpef delle spese sostenute per i servizi di mensa scolastica e sorveglianza pre e/o post scuola, la domanda deve essere effettuata dal genitore che presenta la dichiarazione dei redditi in quanto l'attestazione sarà rilasciata esclusivamente a nome del genitore/tutore che richiede l'iscrizione ai servizi scolastici.

Come fruire dei servizi

Per il servizio di Mensa Scolastica: è necessario compilare la domanda online

Quando l’alunno è presente a scuola automaticamente il pasto è prenotato. Nel caso in cui sia presente ma non intende usufruire del servizio di refezione, o in caso di malessere, il genitore dovrà darne comunicazione alla scuola entro le ore 10.30; oltre tale orario ed in caso contrario verrà addebitato il costo del pasto.

Solo nei casi di necessità determinata da motivi di salute è possibile fornire il “pasto in bianco” (costituito da pasta o riso, da una porzione di verdura e da una porzione di carne o pesce cotto a vapore o lessato o da altre pietanze) in sostituzione del pasto previsto dal menù del giorno, qualora il genitore ne faccia richiesta entro le ore 09.30 dello stesso giorno, per un massimo di 3 giorni consecutivi, salvo successiva presentazione di certificato medico per un periodo maggiore.

Per motivi di salute, ovvero per gli utenti affetti da patologie di tipo cronico o portatori di allergie alimentari documentate a seguito di presentazione di certificato medico e per motivi etico-religiosi o culturali può essere richiesta Dieta speciale, esclusivamente online, mediante il modulo "Domanda di Dieta Speciale

In particolare:

- nel caso di utenti affetti da patologie croniche, intolleranze e allergie (diabete, morbo celiaco, obesità, dislipidemie, dismetabolismi, ecc.) dovrà essere presentato un certificato medico attestante la patologia e dovrà obbligatoriamente essere allegato alla domanda.

- per motivi etico-religiosi e su espressa richiesta da presentare online con il modulo di "Domanda di dieta speciale", in sostituzione dei pasti previsti saranno elaborati menù alternativi (vegetariani, vegani o altro).

Per il Servizio di Trasporto Scolastico: è necessario compilare la domanda online.

Prima dell’inizio dell’anno scolastico sarà predisposto un piano di trasporto con l’indicazione delle fermate, degli orari e dei percorsi, sulla base di accordi con i dirigenti scolastici, che tengano conto dell’orario delle lezioni, della disponibilità dei mezzi e dei criteri di seguito riportati, elencati in ordine di priorità:

a) residenza in abitazioni poste in agglomerati abitativi periferici o in zone non servite da trasporto pubblico;

b) appartenenza a classi o a scuole soppresse e conseguente frequenza di scuola alternativa individuata;

c) distanza dalla sede scolastica superiore a 500 metri (circa) sia per la scuola dell’infanzia, sia per quella primaria, superiore a 1000 metri dall’istituto per le scuole secondarie di primo grado;

d) frequenza della scuola di zona o di altra purché di diversa tipologia organizzativa sempre compatibilmente con le esigenze generali del servizio;

e) precedenza per le scuole di grado inferiore (dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado).

Nell’impossibilità di assicurare il servizio di trasporto per tutti i richiedenti viene data priorità a coloro che richiedono di essere accompagnati alla scuola di riferimento, seguendo l'ordine cronologico di presentazione della domanda.

I bambini vengono trasportati secondo il percorso degli scuolabus organizzato attraverso punti di raccolta, ove possibile contraddistinti con gli appositi segnali indicativi. Non potranno essere accolti sul mezzo i bambini che si presentino in luoghi diversi da quelli prestabiliti e non siano presenti alle fermate all’orario previsto e comunicato. Al ritorno, il bambino sarà lasciato ad un adulto autorizzato presente alla fermata all’orario stabilito; in mancanza, il bambino sarà ricondotto dall’autista dello scuolabus presso il luogo indicato dall’Amministrazione comunale, con addebito ai genitori del bambino di una penale parametrata alle maggiori spese sostenute. Nel caso la mancata presenza dell’adulto alla fermata si ripeta più di due volte, saranno applicati i seguenti provvedimenti:

· richiamo verbale;

· ammonizione scritta;

· sospensione temporanea dal servizio;

· esclusione dal servizio

La normativa vigente prevede la presenza obbligatoria di un accompagnatore messo a disposizione dall’ente per gli alunni della scuola dell’infanzia.

Domanda di discesa autonoma: è necessario compilare la domanda online.

Nel caso di alunni che frequentano la scuola secondaria di primo grado, i genitori possono richiedere all'Amministrazione che il bambino venga lasciato solo alla fermata per rientrare autonomamente all'abitazione; per l'autorizzazione alla discesa autonoma è obbligatorio compilare l'apposito modulo “Domanda di discesa autonoma” da inviare esclusivamente online da parte del genitore richiedente il servizio di trasporto. Alla richiesta deve essere allegata l'autorizzazione dell'altro genitore unitamente alla copia del documento d'identità. Fanno eccezione i nuclei monoparentali. Il modulo (“Autorizzazione alla discesa autonoma altro genitore”) è disponibile sul sito dell'Unione Valdera al seguente link

Nel caso il modulo non sia integralmente o correttamente compilato oppure non venga allegato il documenti di identità dell'altro genitore (fatto salvo per i nuclei monoparentali), la richiesta di discesa autonoma sarà automaticamente rigettata.

L'Amministrazione si riserva comunque di negare tale richiesta qualora rilevi la sussistenza di situazioni di pericolo per la sicurezza del bambino tenuto conto delle specifiche valutazioni effettuate dal comune territorialmente competente. In tal caso l'autista potrà far scendere il bambino alla fermata prevista solo in presenza di un adulto. La richiesta, ancorché accolta può essere comunque revocata in qualsiasi momento qualora si rilevi la sopravvenuta situazione di pericolo. Salvo i casi di nuclei monoparentali.

Per il servizio di Sorveglianza Pre e/o Post scuola

il servizio è svolto nei Comuni di:

-Capannoli: per le scuole dell'infanzia, scuole primarie e scuola secondaria di I° Grado

-Calcinaia: per le scuole dell'infanzia e scuole primarie

-Casciana Terme Lari: per la scuola dell'infanzia di Parlascio

è necessario compilare la domanda online

Il servizio dà la possibilità di anticipare l’ingresso a scuola prima dell’inizio delle lezioni (pre scuola) o di posticiparlo dopo l'orario scolastico e consiste nell'accoglienza all'interno dei locali scolastici, nella vigilanza degli allievi da parte di Educatori. Nel caso di esaurimento dei posti le domande inviate online oltre la scadenza delle iscrizioni saranno collocate in una lista di attesa ed accolte eventualmente ad anno scolastico iniziato, dopo la verifica della disponibilità dei posti.

Per il servizio di Pedibus

(solo per il Comune di Calcinaia per la scuola dell’infanzia di Fornacette):

è necessario compilare la domanda online

Il servzio dà la possibilità ai bambini di incontrarsi in punti prestabiiiti con gli accompagnatori e percorrere insieme, a piedi, il percorso casa/scuola-scuola/casa.

Costi ed agevolazioni dei servizi

La Giunta dell'Unione Valdera, con Delibera n. 34 del 23/03/2018 ha approvato le quote di contribuzione dei servizi per l'anno scolastico 2018/2019.

Le tariffe e le quote di iscrizione al servizio,distinte per Comune e servizio, sono consultabili QUI

Le tariffe del servizio di trasporto vengono addebitate mensilmente o annualmente (dove prevista la tariffa annuale) indipendentemente dai giorni di fruizione del servizio; lo stesso vale per il servizio di sorveglianza pre-scuola, post-scuola, pre e post scuola, dove prevista la tariffa e per il servizio Pedibus. Le agevolazioni tariffarie vengono concesse in base all'I.S.E.E. il cui valore da assumere a riferimento è quello previsto dal DPCM 5/12/2013 n. 159, per PRESTAZIONI AGEVOLATE RIVOLTE AI MINORENNI, in corso di validità. Per usufruire delle agevolazioni tariffarie occorre presentare l'apposito modulo online “Dichiarazione attestazione ISEE”. La suddetta dichiarazione può essere presentata anche successivamente alla domanda e, in tal caso, l'eventuale tariffa ridotta sarà applicata ai sensi di quanto previsto dagli articoli 10, 26, 38 e 47 del vigente Regolamento per i Servizi Scolastici approvato con delibera di Consiglio dell'Unione Valdera n. 9 del 19/5/2017 in vigore dal 24 Maggio 2017 ovvero dal primo addebito successivo alla presentazione della “Dichiarazione attestazione Isee”, se spettante.

Relativamente alla dichiarazione ISEE per PRESTAZIONI AGEVOLATE RIVOLTE AI MINORENNI potranno essere effettuati controlli in merito a:

- veridicità dell'importo dichiarato mediante confronto con la banca dati dell'INPS;

- corrispondenza della situazione familiare, reddituale, patrimoniale e non patrimoniale dichiarata mediante confronto con le banche dati del comune di residenza, dell'agenzia delle entrate, dell'ufficio del catasto e del ministero delle finanze tramite la Guardia di Finanza.

Minori in affidamento:

Ai sensi del Regolamento per i servizi Scolastici, i bambini in affido sono esenti dal pagamento dei Servizi Scolastici.

Attenzione: per usufuire dell'esenzione è necessario compilare l'apposito modulo online: “Domanda di esenzione servizi scolastici per bambini in affidamento”. Se non richiesta l'esenzione, l'utente sarà inserito nella fascia massima di contribuzione o nella fascia corrispondente all'isee eventualmente dichiarato con l'apposito modulo online Dichiarazione Attestazione Isee” (se e dove prevista l'agevolazione in base al parametro Isee). Nel caso in cui l'esenzione sia richiesta successivamente all'inizio del servizio, la variazione di tariffa decorrerà dal primo addebito successivo a quello di presentazione.

Minori Certificati ai sensi della L. 104/92 secondo quanto previsto dall'Art. 28 della L. 118/71 I bambini certificati ai sensi della normativa sopra indicata sono esenti dal pagamento del servizio di trasporto scolastico

Attenzione: per chiedere l'esenzione dal pagamento del servizio di trasporto è necessario compilare l'apposito modulo online “Domanda di esenzione tariffaria servizio di trasporto scolastico per minori con certificazione ai sensi L. 104/92 (secondo quanto previsto l'art. 28 della L. 118/71)”.

Se non richiesta l'esenzione l'utente sarà inserito nella fascia massima di contribuzione o nella fascia corrispondente all'isee eventualmente dichiarato con l'apposito modulo “Dichiarazione Attestazione Isee” (se e dove prevista l'agevolazione in base al parametro Isee). Nel caso in cui l'esenzione sia richiesta successivamente all'inizio del servizio, la variazione di tariffa decorrera dal primo addebito successivo a quello di presentazione.

TARIFFE PER ALUNNI IN CONTINUITA' SCOLASTICA:

Si considerano in continuità educativa gli alunni che fino alla conclusione del ciclo scolastico frequentano la stessa scuola frequentata nell'anno scolastico 2016/2017.

Agli alunni residenti nel comune di Ponsacco e frequentanti – in continuità educativa – una scuola del territorio dell’Unione Valdera, sarà applicata la tariffa spettante in base al parametro ISEE deliberato dalla Giunta Unione (n. 44 del 23/03/2018) e, parimenti, agli alunni residenti nel territorio dell’Unione Valdera e frequentanti – in continuità educativa – una scuola del comune di Ponsacco continuerà ad applicarsi la tariffa spettante in base al parametro ISEE deliberato dalla Giunta del comune di Ponsacco. (n. 7 del 16/01/2018).

Gli addebiti saranno effettuati tramite l'invio di bollettini di ccp; fa eccezione il Comune di Casciana Terme Lari per il quale saranno inviate delle lettere di addebito esclusivamente tramite mail

Come viene recapitato l'avviso di pagamento o il bollettino di c/c postale

Gli addebiti saranno effettuati tramite l'invio di bollettini di ccp; fa eccezione il Comune di Casciana Terme Lari per il quale saranno inviate delle lettere di addebito esclusivamente tramite mail.

Le tariffe del servizio di trasporto vengono addebitate mensilmente o annualmente (dove prevista la tariffa annuale) indipendentemente dai giorni di fruizione del servizio; lo stesso vale per il servizio di sorveglianza pre-post scuola e pedibus, dove prevista la tariffa.

La QUOTA DI ISCRIZIONE (per i Comuni ed i Servizi ove prevista) sarà addebitata nel primo bollettino emesso per l'anno scolastico 2018/2019.

Modalità di invio del bollettino di ccp o dell'avviso di pagamento:

  • coloro che comunicano il proprio indirizzo di posta elettronica riceveranno il bollettino, o l'avviso di pagamento, tramite email.

  • coloro che non comunicano il proprio indirizzo di posta elettronca riceveranno il bollettino di ccp per posta ordinaria con l'addebito di € 1,00 per invio. (possible solo se la domanda viene presentata presso uno sportello di assistenza)

  • per il Comune di Casciana Terme Lari sarà inviato un sms per informare dell'emissione dell'avviso di pagamento.

I bollettini di ccp e le lettere di addebito possono essere scaricate e stampate anche dal portale dei servizi scolastici, accedendo alla propria area perdonale, sotto il link “Documenti” o “Stato Contabile.

Come effettuare il pagamento

  • AGLI UFFICI POSTALI (Commissione di € 1,50)

  • ON LINE CON CARTA DI CREDITO accreditandosi con utente e password, CNS o SPID.

  • CON ADDEBITO IN CONTO CORRENTE (SEPA DD - Single Europe Payments Area Direct Debt) previa compilazione dell'apposito modulo online "Autorizzazione di addebito SEPA Core" e "Autorizzazione debitore" nel caso in cui l'addebito venga richiesto da persona diversa dall'intestatario del c/c.

  • PRESSO QUALSIASI SPORTELLO DELLA TESORERIA, Banca di Pisa e Fornacette - Credito Cooperativo dislocato sul territorio dell'Unione (senza spese a arico dell'utente).

  • PRESSO LE FARMACIE FARMAVALDERA di Santo Pietro Belvedere (Comune di Capannoli), Le Melorie (Comune di Ponsacco) e Ponticelli (Comune di S. Maria a Monte), senza spese a carico dell'utente.

  • Per i Comuni di Calcinaia e Capannoli anche presso la SEDE COMUNALE.

  • PRESSO I PUNTI PAY BOX consultabili qui

  • Per il Comune di Casciana Terme Lari anche presso i seguenti punti di pagamento:

    • Il Cubo di Fatticcioni Sara - Via A. Gramsci, 74 – Perignano; 

    • Farmacia Bruschini di Ricci Franca - Via A. Gramsci, 58 – Perignano

    • Cartasapone di Muco Xhuljana - Via A. Gramsci, 118 – Perignano

    • Macelleria Balestri Davide - Via Trento e Trieste, 6 – Lari

    • Il Barrino di Citi Silvia-Via Piave,14 – Cevoli

    • Tabaccheria Dini Sabrina - Largo Mazzini n.31 – Casciana Terme

N.B. eventuali variazioni relative ai punti di ricarica saranno pubblicizzate sul sito dell'Unione Valdera e del Comune di Casciana Terme Lari e gli utenti saranno avvisati con sms

ATTENZIONE: Non saranno accolte le domande di iscrizione ai servizi se l'utente non è in regola con i pagamenti dei servizi educativi.

ATTENZIONE: In caso di insoluti l’Unione Valdera provvederà al recupero delle somme non pagate introitandole dai contributi richiesti ed erogati dall'Unione Valdera e/o mediante riscossione coattiva.

 

Rinuncia ai servizi scolastici:

La rinuncia ai servizi scolastici deve essere inoltrata online con l'apposito modulo "Domanda di rinuncia ai servizi scolastici". La rinuncia ha effetto dal mese successivo alla data di invio per i servizi a tariffa mensile (trasporto, sorveglianza pre e/o post scuola, pedibus).

Comunicazioni agli utenti

E' possibile essere aggiornati costantemente in merito alla propria situazione contabile oppure scaricare i bollettini emessi, pagare con carta di credito e presentare le iscrizioni, direttamente dal portale, accreditandosi con le proprie credenziali di accesso (utente e password) oppure dal link “Accesso tramite CNS”, con la Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS) utilizzando un lettore smart-card.oppure tramite SPID.

Le comunicazioni in merito ai servizi scolastici saranno inviate tramite SMS, MAIL, LETTERA. Situazioni imprevedibili come EMERGENZA NEVE, CHIUSURA SCUOLE ecc. sono comunicate esclusivamente tramite sms e/o mail e pubblicazione sul sito: www.unione.valdera.pi.it.

Tutte le comunicazioni, i solleciti ed i bollettini possono essere scaricari dal portale online, dalla sezione "Comunicazioni".

Iter e tempi di accettazione delle domande

I contenuti di seguito riportati sostituiscono l’obbligo di comunicazione di avvio del procedimento previsto all’art. 7 della L. 241/1990 e succ. mm.ii. in quanto sono riportati gli elementi che sarebbero stati comunicati con lettera personalizzata come previsto dall’art. 8 della predetta Legge.

Tutte le domande devono essere presentate esclusivamente online dal 4 GIUGNO al 10 LUGLIO 2018.

  • Le domande di iscrizione alla mensa sono automaticamente accolte, salvo comunicazione di rigetto.

  • Le domande di iscrizione al pre e/o post scuola saranno accolte in base al raggiungimento di un numero congruo di domande necessario per l'attivazione del servizio ed alla disponibilità dei posti

  • Le domande di iscrizione al trasporto scolastico saranno accolte in base alla disponibilità dei posti.

  • Le domande di iscrizione al pedibus saranno automaticamente accolte, salvo comunicazione di rigetto.

Entro il 10 Settembresarà redatto il piano di trasporto con l'indicazione delle fermate che sarà pubblicato sul sito www.unione.valdera.pi.it e affisso negli Uffici Scuola e URP del comune. L'accettazione del servizio di trasporto sarà comunicata per email all'indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda di iscrizione o, in mancanza, tramite sms al numero di cellulare indicato nella domanda di iscrizione.

In caso di non accettazione del servizio di trasporto sarà inviata una comunicazione all'indirizzo indicato nella domanda di iscrizione.

Il procedimento si conclude il 10 SETTEMBRE 2018

Il servizio responsabile del procedimento è: Servizi Scolastici dell’Unione Valdera

I Responsabili del procedimento, distinti per Comune, sono:

  1. Comune di Bientina: Evi Cigni - sociale@comune.bientina.pi.it – tel. 0587 758453;

  2. Comune di Buti: Elena Gemignani – e.gemignani@comune.buti.pi.it – tel. 0587 722525;

  3. Comune di Calcinaia: Nadia Carpita - segreteria@comune.calcinaia.pi.it – 0587 265426;

  4. Comune di Capannoli: Claudia Orlandini – c.orlandini@comune.capannoli.pi.it – Tel. 0587 606603;

  5. Comune di Casciana Terme Lari: Nicoletta Costagli – n.costagli@cascianatermelari.gov.it - Tel. 0587 687518;

  6. Comune di Palaia: Patrizia Deri - p.deri@unione.valdera.pi.it - tel. 0587 299575;

  7. Comune di Pontedera: Maria Grazia Marchetti – mg.marchetti@comune.pontedera.pi.it – Tel. 0587 299203;

  • Responsabile del potere sostitutivo al quale rivolgersi in caso di mancata conclusione del procedimento è: Dott. Forte Giovanni – g.forte@unione.valdera.pi.it0587 299560;

Modulistica

Tutti i moduli online sono disponibili nella sezione "Iscrizioni" dell'area personale Utenti mediamte accesso con le proprie credenziali: Utente e Password.

Tutta la modulistica deve essere trasmessa online.

Come fare ricorsi ed opposizioni

Per presentare un suggerimento, segnalazione o reclamo clicca qui

Normativa di riferimento

  • Legge Regionale 32 del 26/07/2002 “Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro”

Punti di assistenza alla compilazione

Per visionare i punti di assistenza clicca qui