Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

ALLERTA METEO
600 MASCHERINE PER LE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE, ALTRE 100 PER I MEDICI DI BASE: LA MAXI DONAZIONE DI ECOABITARE

600 MASCHERINE PER LE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE, ALTRE 100 PER I MEDICI DI BASE: LA MAXI DONAZIONE DI ECOABITARE

“Doniamo queste mascherine. Ringraziamo il Comune e le associazioni per il lavoro che stanno svolgendo. #andràtuttobene”

Questo il messaggio di ringraziamento e speranza attaccato su ogni scatola che con immenso altruismo l’azienda EcoAbitare di Fornacette ha voluto offrire all’amministrazione. Un quantitativo davvero significativo di mascherine chirurgiche per aiutare i volontari della Protezione Civile e i medici di base del territorio.

600 dispositivi di protezione individuale sono stati infatti già consegnati alle tre associazioni che operano a Calcinaia e Fornacette, ovvero la Pro Assistenza, la Pubblica Assistenza e la Misericordia. 100 mascherine chirurgiche sono state invece indirizzate agli studi dove operano i “nostri” nove medici e i due pediatri.

Un quantitativo ingente che l’azienda Eco Abitare ha consegnato direttamente Venerdì 3 Aprile al Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi e al Vice Sindaco, Flavio Tani.

 “E’ proprio con la sensibilità, l’amore, la cura che dimostriamo per il nostro territorio e per le persone che ci vivono – ha commentato il Sindaco Alderigi – che vinceremo la sfida contro questo virus. L’epidemia da Covid-19 ha stravolto le nostre vite, il nostro tessuto sociale e anche le nostre attività. Eppure anche oggi un’importante azienda del nostro territorio come EcoAbitare è venuta in Municipio per aiutare la Protezione Civile e i medici di base a combattere in sicurezza questa battaglia. La loro generosità è stata davvero grandiosa e li ringrazio, a nome di tutta la nostra comunità, per questa bellissima donazione”.