Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

ALLERTA METEO
PARTE LA DISTRIBUZIONE DELLE MASCHERINE INVIATE DALLA REGIONE. SARANNO CONSEGNATE DAI VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE. SONO 2 PER OGNI RESIDENTE. ECCO COME AVVERRA’.

PARTE LA DISTRIBUZIONE DELLE MASCHERINE INVIATE DALLA REGIONE. SARANNO CONSEGNATE DAI VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE. SONO 2 PER OGNI RESIDENTE. ECCO COME AVVERRA’.

Partirà a metà del pomeriggio di Martedì 7 Aprile dalla zona di “Pozzale” a Fornacette la distribuzione delle mascherine fornite dalla Regione Toscana.

Saranno portate a domicilio dagli encomiabili volontari della Protezione Civile che suoneranno alla porta di ogni abitazione del territorio per informare dell’avvenuta consegna. Da quel momento in poi si raccomanda ai cittadini di recuperarle al più presto dalla cassetta delle lettere onde evitare che vengono trafugate da terze persone.

Se i volontari non troveranno nessuno in casa non lasceranno la busta con le rispettive mascherine che torneranno a disposizione del Comune.

A seconda del numero delle mascherine non ritirate, a partire da Lunedì 13 Aprile, il Comune prevederà un ulteriore modalità di consegna.

La distribuzione di questi dispositivi di sicurezza personale forniti dalla Regione avverrà solo ai residenti del Comune secondo l’elenco aggiornato al 6 Aprile 2020 dai Servizi Demografici dell’Ente.

In pratica i volontari della Protezione Civile avranno con loro l’elenco delle abitazioni a cui consegnare le mascherine e il numero dei componenti di ogni famiglia che potranno riceverle. Seguiranno quindi queste disposizioni per portare a termine il loro lavoro.

Dalla prossima settimana infatti scatterà l’uso obbligatorio di questi dispositivi di protezione personale con l’applicazione dell’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale, Enrico Rossi.

Le mascherine dovranno essere indossate obbligatoriamente quando si esce di casa, proprio per evitare il rischio di diffondere il virus.

Inoltre si ricorda a tutti i cittadini che i soli motivi per cui è possibile uscire dalla propria abitazione sono legati sempre a comprovate esigenze lavorative, di salute e altri stati di necessità.

Le mascherine, inoltre, riportano nella confezione la specifica che non possono essere riutilizzate. Si raccomanda di seguire tutte le disposizioni governative, regionali e comunali per il loro corretto impiego. Attraverso il sito istituzionale e tutti i mezzi di comunicazione messi predisposti dal Comune sarà possibile tenersi sempre aggiornati su ogni eventuale nuova disposizione.

Il Sindaco e tutta l’amministrazione rinnovano a tutta la poplazione la raccomandazione a non uscire di casa, se non per i motivi di lavoro, salute necessità contenuti nei DPCM. Resta sempre questo il modo più efficace per limitare il rischio di diffusione del contagio.