Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Emessa allerta meteo criticità gialla zone A4 e A5 per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22:00 del 22/09/2020 alle ore 23:59 del 23/09/2020
SI TORNA A SCUOLA: IL SINDACO E L'ASSESSORE IN TUTTI GLI ISTITUTI AL SUONO DELLA PRIMA CAMPANELLA!

SI TORNA A SCUOLA: IL SINDACO E L'ASSESSORE IN TUTTI GLI ISTITUTI AL SUONO DELLA PRIMA CAMPANELLA!

Lunedì 14 settembre è suonata la prima campanella in tutti i plessi dell'istituto Martin Luther King di Calcinaia e Fornacette e ad accogliere studenti e insegnanti c'erano anche i componenti della giunta comunale.

Il Sindaco Cristiano Alderigi e l'Assessore all'Istruzione, Elisa Morelli hanno assistito all'ingresso di studenti e insegnanti insieme alla nuova Dirigente Scolastica, Elisabetta Iaccarino.

Questa la lettera inviata, in ogni classe, dagli amministratori calcinaiaoli per augurare un buon anno scolastico a tutti gli alunni dei nostri istituti:

Carissimi, 
bentornate e bentornati.

Il primo giorno di scuola porta con sé grandi emozioni, anche in chi vi scrive. 

Quello che stiamo per vivere è un inizio davvero particolare: tutti Voi, Bambine, Bambini, Ragazze, Ragazzi, Famiglie, Docenti, Dirigenti, Personale ATA, siete ben consapevoli del fatto che stiamo per scrivere, insieme, un capitolo nuovo e determinante nella storia della nostra scuola.

Siate innanzitutto fieri del lavoro fin qui svolto. 

Veniamo da mesi difficili in cui abbiamo dovuto reagire ad una pandemia che ha colto il mondo di sorpresa, travolgendolo. Abbiamo affrontato un evento inatteso e davvero doloroso per chi vive del contatto con gli studenti: la sospensione delle attività didattiche in presenza. La didattica a distanza, nonostante le difficoltà, ha tenuto vivo il legame tra docenti ed alunni. In molti avevano messo in dubbio la possibilità di ripartire in presenza. In pochi hanno voluto raccontare con quale spirito di servizio la scuola tutta abbia gestito una prova che resterà nella storia e nel cuore di studentesse e studenti. E proprio di questo vogliamo ringraziarvi uno per uno.

Oggi la scuola riparte per tutti. Ci troviamo a convivere con regole di sicurezza da rispettare e con una maggiore attenzione agli aspetti sanitari. Non era mai successo prima. C’è preoccupazione ed è comprensibile. Ci darà sostegno la garanzia del gran lavoro fatto. L’impegno di tutte le autorità competenti non si è mai fermato nei mesi estivi per preparare la scuola a questa nuova stagione e per avere regole condivise. E se queste si sono evolute nel corso dell’estate è perché il quadro di una pandemia non è una fotografia, non è statico, e al mutare delle condizioni è necessario prendere nuove decisioni.

Oggi abbiamo regole chiare che tutti siamo chiamati ad applicare.

Ai nostri studenti e alle loro famiglie trasmettiamo serenità.

Mai la scuola aveva avuto tanta attenzione negli ultimi anni. Il Paese ne ha riscoperto l’importanza. Le famiglie hanno compreso quanti sforzi occorrano agli insegnanti nel difficile compito di educare e formare i loro figli. Eppure, il dibattito ha schiacciato la questione scolastica troppo spesso sul lato sanitario, dimenticando il vero obiettivo della riapertura: i bisogni educativi dei nostri studenti, a cui ci siamo dedicati come personale della scuola.

In questi mesi avete lavorato tantissimo: ci avete messo il cuore e l'anima.

Nonostante quello che qualcuno può dire, non vi siete mai fermati, anzi, avete iniziato a correre ancora più forte, per garantire la continuità didattica e per non perdere il contatto con i vostri studenti. Vogliamo ringraziarvi uno ad uno per gli sforzi fatti e per quelli che farete.

Lavoriamo tutti insieme e riconsegniamo le scuole ai nostri studenti: il Paese ce ne sarà riconoscente. Abbiamo una responsabilità storica grande. Sarà un anno duro, ma anche l'inizio di un percorso diverso. Costruiremo tutti insieme la scuola di domani, a partire dagli insegnamenti di questi mesi: abbiamo le idee e il coraggio per farlo.

Buon anno scolastico a tutte ed a tutti.

Il Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi 
L’assessore all’istruzione del Comune di Calcinaia, Elisa Morelli

E un'altra graditissima missiva è arrivata alle famiglie dei ragazzi che frequentano i plessi dell'Istituto M. L. King anche dalla nuova Dirigente Scolastica, Elisabetta Iaccarino. Queste le sue parole:

Carissimi,

sono onorata di essere entrata a far parte di questa comunità educante e con grande orgoglio che assumo la dirigenza di questa istituzione scolastica. Il punto di partenza è stato sicuramente molto impegnativo, intenso, gravoso, tutto lo staff dirigenziale insieme al personale scolastico ha dimostrato tenacia e determinazione nel portare a termine il lavoro iniziato precedentemente nei mesi estivi dal dirigente reggente prof. Vittipaldi, che ha applicato diligentemente la normativa nell’attuazione delle procedure operative per il rientro a scuola. Il nostro obiettivo primario è garantire il successo formativo dei nostri allievi, ma in un periodo così critico di emergenza sanitaria, mi preme sottolineare e soprattutto tutelare la salute. Avverto la responsabilità di salvaguardare il benessere degli alunni e di tutto il personale, così come sento il bisogno di generare coesione con le famiglie, il cui supporto è imprescindibile per il raggiungimento di obiettivi comuni. Sono soddisfatta del lavoro svolto fino adesso, ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per adottate tutte le misure precauzionali per ridurre il rischio del contagio. L’efficacia dell’azione dirigenziale passa necessariamente attraverso la capacità empatica del dirigente, che si traduce in un lavoro sinergico, costruito attraverso la collaborazione nella continua ricerca della condivisione di intenti. Ringrazio il sindaco, gli assessori e tutto il team del Comune di Calcinaia, che ci ha supportato in alcune fasi di avvio del nuovo anno scolastico e ci ha fornito un valido e prezioso aiuto per ripristinare gli spazi educativi alla luce delle nuove norme. La vera essenza della leadership è la capacità di far leva sulle emozioni del gruppo, per volgerle al positivo, orientandole verso un grande obiettivo comune: la ripartenza della scuola che rappresenta il fondamento della costruzione di un futuro radioso. Con tale auspicio auguro a tutti un sereno anno scolastico.

La dirigente scolastica Elisabetta Iaccarino

Queste lettere, tramite il prezioso contributo della scuola, del comitato dei genitori e dei rappresentantanti di classe, sono arrivate a tutte le famiglie degli studenti.

Ancora una volta l'amministrazione calcinaiola ha mostrato di essere presente presente nei momenti importanti della vita dei propri cittadini come è, del resto, il primo giorno di scuola.

A tutto il personale scolastico e agli studenti l'amministrazione rinnova i migliori auguri per il nuovo anno scolastico che è appena iniziato.