Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Emessa allerta meteo criticità gialla zone A4 e A5 per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22:00 del 22/09/2020 alle ore 23:59 del 23/09/2020

TRASPORTO

Con l’entrata in vigore dell’orario invernale e l’inizio della scuola la CTT NORD (Compagnia Trasporti Toscana)  lancia la campagna “Ripartiamo Insieme” e sottolinea di aver adottato tutte le misure necessarie per garantire la massima sicurezza a bordo dei bus  e mette al corrente tutti i cittadini che sono state introdotte numerose modifiche per il miglioramento dei servizi urbani ed extraurbani..

Infatti, a partire da Lunedì 14 settembre, primo giorno di scuola, il servizio di trasporto extraurbano di Pisa subirà modifiche di orario al fine di garantire l’arrivo a destinazione di tutti gli studenti pendolari intorno alle ore 8.00 e le partenze dopo le ore 13.00, anche in funzione dei nuovi limiti di capienza, invece, il trasporto pubblico urbano non presenterà particolari criticità.

Per gli studenti che frequentano le Scuole del Villaggio Scolastico di Pontedera e degli altri plessi limitrofi di viale Italia, si conferma il servizio di trasporto previsto per lo scorso anno scolastico, con adeguata intensificazione per garantire tutti i collegamenti dalle e per le varie provenienze.

Sarà poi previsto il collegamento con la nuova struttura del “Palazzo Blu” presso viale Africa quando questa verrà attivata.

Sin dai primi giorni dell’emergenza Covid-19, CTT NORD si è adoperata per garantire al massimo la sicurezza di passeggeri e lavoratori:

  • la salita a bordo è consentita solo indossando la mascherina;
  • si conferma la presenza del dispenser di gel igienizzante per le mani a bordo del bus;
  • gli autisti sono dotati di dispositivi di protezione personale, compresi gel lavamani e prodotti specifici per igienizzare la postazione di lavoro;
  • gli autobus sono igienizzati una volta al giorno;
  • rimane sospesa la vendita di titoli a bordo da parte del conducente;
  • l’utilizzo del servizio di trasporto pubblico è consentito a tutti i possessori di titoli di viaggio per cui è richiesta la consueta validazione a bordo al fine di non incorrere nelle sanzioni previste, in caso di impossibilità di accesso alla obliteratrice, i possessori di biglietto cartaceo al momento della salita a bordo dovranno annullare il titolo mediante apposizione a penna sullo stesso della data e dell’orario.

Le recenti Linee Guida emanate dal Governo prevedono l’utilizzo fino all’80% della capienza del bus, occupando tutte le sedute accessibili ed un numero di posti in piedi negli spazi consentiti e nei limiti indicati alla porta d’accesso.

La riduzione del 20% dei posti offerti sarà compensata dall’aumento delle corse negli orari di punta di ingresso ed uscita scuole, con l’impiego di 100 autobus da turismo aggiuntivi.

In questo modo, la capacità di trasporto messa in campo garantirà il rispetto delle linee guida di sicurezza previste.

Tutte queste azioni saranno accompagnate da un monitoraggio costante nell’ottica di poter intervenire in maniera rapida e flessibile sulle linee che evidenziassero criticità, anche legate alla diversificazione degli orari di ingresso delle scuole.