Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

L’UNIONE VALDERA APRE LA "BOTTEGA DELLA SALUTE", ITINERANTE E IN GRADO DI FORNIRE UN’INFINITA’ DI SERVIZI PER I CITTADINI DELLE FRAZIONI PIU’ PICCOLE

L’UNIONE VALDERA APRE LA "BOTTEGA DELLA SALUTE", ITINERANTE E IN GRADO DI FORNIRE UN’INFINITA’ DI SERVIZI PER I CITTADINI DELLE FRAZIONI PIU’ PICCOLE

Un servizio di prossimità, itinerante, su quattro ruote, pronto a raggiungere i cittadini negli angoli più nascosti dei comuni che fanno parte dell’Unione Valdera e a fornire loro una varietà davvero grande di servizi, di stampo sanitario ma non solo.

Simone Millozzi, Sindaco di Pontedera e Presidente della SDS e Alessio Lari, Sindaco di Buti e delegato ai servizi di prossimità per l’Unione Valdera, accompagnati dalla Direttrice della SDS, Patrizia Salvadori, hanno presentato nel corso della conferenza stampa che si è svolta Venerdì 6 Aprile in diretta streaming per i giornalisti dalla sede dell’Unione, il nuovo servizio della Bottega della Salute.

In pratica un mezzo dell’Unione Valdera, appositamente equipaggiato, grazie anche al cospicuo finanziamento di 18.000 € ottenuto dalla Regione Toscana per far partire questo progetto, partirà alla volta delle frazioni dei sette comuni per avvicinare i molteplici servizi offerti dalla Società della Salute e dall’ente di via Brigate Partigiane ai cittadini.

“L’idea è quella – Spiega il Sindaco Millozzi – di portare direttamente agli utenti delle frazioni che si trovano relativamente lontani rispetto al Municipio o alle strutture socio-sanitare tutti i servizi di cui hanno bisogno senza bisogno che siano i cittadini a muoversi verso le sedi competenti”.

E in effetti grazie alle Botteghe della Salute si potranno soddisfare moltissime richieste. Basti pensare che il minivan che percorrerà in lungo e largo l’Unione Valdera,  ben identificabile grazie ad un grosso striscione che sarà spiegato accanto al mezzo potrà permettere ai cittadini di usufruire di tutti questi servizi:

•    Consultare il fascicolo sanitario elettronico personale
•    Stampare i referti di radiologia
•    Stampare i referti degli esami del sangue
•    Compilare il Diario sanitario del Cittadino
•    Scegliere il medico (servizio disponibile per cittadini attualmente assistiti da un medico toscano o che abbia cessato la propria attività)
•    Autocertificare l’esenzione o la fascia economica per il ticket sanitario, stampare il tuo attestato di esenzione o la fascia economica di reddito di ISEE per il ticket sanitario
•    Attivare la tua tessera sanitaria elettronica
•    Stampare il libretto vaccinale o l’attestato vaccinale a fini scolastici
•    Avere informazioni e supporto per tutti i servizi on-line erogati dalla ASL
•    Ricevere informazione sui percorsi di accesso ai servizi socio sanitari e  amministrativi
•    Accedere ai servizi on-line dell’Unione Valdera (asilo nido,  refezione e trasporto scolastico, contributi affitto, diritto allo studio, etc.)
•    Iscrivere il figlio a scuola
•    Effettuare richieste indirizzate al tuo comune, con particolare riguardo ai servizi anagrafici
•    Accedere ai servizi on line di Regione Toscana
•    Accedere ai servizi on line dell’INPS (estratto contibutivo, certificazione unica, etc.)
•    Richiedere il prestito di libri presenti sul catalogo della Rete Bibliotecaria Provinciale
•    Chiedere informazioni per svolgere il servizio civile o come richiedere i benefici previsti dal programma regionale Giovani Sì
•    Chiedere delucidazioni sui diritti propri di ogni cittadino nei confronti della Pubblica Amministrazione
•    Presentare istanze al Difensore Civico regionale

“Abbiamo pensato di aprire i portelloni della Bottega della Salute – spiega il Sindaco Alessio Lari – con cadenza quindicinale (ovvero ogni due settimane) in luoghi ben definiti e individuati come luoghi di interesse delle varie frazioni dei comuni dell’Unione”.

In particolare la Bottega della Salute farà il suo esordio Giovedì 12 Aprile dalle ore 16.00 alle ore 20.00 presso la Biblioteca di Forcoli nel Comune di Palaia.

Ma ecco tutti gli altri luoghi in cui il minivan dell'Unione porterà servizi e competenze:

BIENTINA -  P.zza adiacente a Via Lapo Gianni Loc. Quattro Strade di Bientina (il 1° e 3° lunedì del mese dalle 8.00 alle 13.00) e Loc. Puntone, prossimità sede contrada Bientina (il 1° e 3° venerdì del mese dalle 16.00 alle 20.00)

BUTI - Loc. La Croce Piazza XXV aprile (il 1° e 3° giovedì del mese dalle 8.00 alle 13.00) e Cascine di Buti Largo Piavola (il 1° e 3° mercoledì del mese dalle 8.00 alle 13.00)

PALAIA – Montefoscoli c/o  Misericordia (il 2° e 4° mercoledì del mese dalle 8.00 alle 13.00) e Biblioteca di Forcoli (il 2° e 4° giovedì del mese dalle 16.00 alle 20.00)

CASCIANA TERME – LARI -  Lavaiano Piazza del Popolo (il 2° e 4° lunedì del mese dalle 8.00 alle 13.00) e Collemontanino Piazza del Monumento (il 2° e 4° venerdì del mese dalle 16.00 alle 20.00)

PONTEDERA - Fraz. S. Lucia c/o scuola materna (il 2° e 4° sabato del mese dalle 8.00 alle 13.00) e Fraz. Treggiaia c/o ufficio postale (il 1° e 3° sabato del mese dalle 8.00 alle 13.00)