Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Allerta Meteo
OLTRE 85.000 € EROGATI DALL’AUTORITA’ IDRICA TOSCANA E DISTRIBUITI A 320 FAMIGLIE RESIDENTI IN UNO DEI COMUNI DELL’UNIONE CHE HANNO FATTO DOMANDA PER RICEVERE IL BONUS ACQUA

OLTRE 85.000 € EROGATI DALL’AUTORITA’ IDRICA TOSCANA E DISTRIBUITI A 320 FAMIGLIE RESIDENTI IN UNO DEI COMUNI DELL’UNIONE CHE HANNO FATTO DOMANDA PER RICEVERE IL BONUS ACQUA

L'Unione Valdera ha concluso l'istruttoria delle domande pervenute per la richiesta delle agevolazioni tariffarie per il servizio idrico integrato anno 2019,il cosiddetto Bonus Acqua.

La cifra del contributo erogato dall'Autorità Idrica Toscana e ripartita fra i cittadini dell'Unione Valdera ammonta a complessivi Euro 85.078,19. Sono pervenute complessivamente 332 domande di cui solo 12 escluse per mancanza dei requisiti previsti dall'avviso pubblico.
L’Unione Valdera ha già provveduto all’invio delle comunicazioni, sia agli esclusi che agli aventi diritto con l’indicazione dell’importo dell’agevolazione.


Il Gestore Acque Spa provvederà a portare in detrazione il bonus nelle prime bollette utili.


Si ricorda a tutti i cittadini residenti nei comuni dell'Unione Valdera aventi i requisiti (ISEE non superiore a Euro 8.107,50 elevato a Euro 20.000,00 per nuclei familiari con almeno 4 figli fiscalmente a carico) che è possibile – se non lo si è già fatto - presentare presso il proprio comune anche la domanda per l'erogazione dei bonus energia/gas/acqua attraverso la compilazione di un unico modulo di domanda.
Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al proprio comune di residenza, oppure visitare il sito dell’Unione Valdera (www.unione.valdera.pi.it) /Guida ai servizi /Servizi Sociali


A partire dal 20.05.2019, inoltre, i titolari di Reddito di Cittadinanza/Pensione di Cittadinanza (RdC/PdC) possono presentare domanda di bonus elettrico e gas anche in deroga alla soglia Isee di 8.107,5 Euro. Oltre alla documentazione da presentare indicata nella scheda servizio del “bonus sociale” occorre - nel solo caso in cui l’indicatore ISEE sia compreso tra 8.107,5 e 9.360 Euro (parametro massimo per accedere al RdC/PdC) - essere in possesso di:
• protocollo assegnato per RdC/PdC
• data inizio validità RdC/PdC