Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

ALLERTA gialla zone A4 PER RISCHIO IDROGEOLOGICO-IDRAULICO RETICOLO MINORE e TEMPORALI FORTI, DALLE ORE 14.00 DEL 29/09/2022 ALLE ORE 23.59 DEL 30/09/2022
Giornata internazionale contro l'omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia

Giornata internazionale contro l'omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia

Il 17 maggio, data in cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la World Health Organization, nel 1990, ha cancellato l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali, riconoscendola come una variante naturale del comportamento sessuale umano, è riconosciuta e celebrata dall’Unione Europea e dalle Nazioni Unite e dalle loro Istituzioni come la Giornata internazionale contro l'omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia.

 

La rete RE.A.DY, nasce a Torino nell’ambito del Pride nazionale del 2006 ed è la Rete italiana delle Regioni, Province Autonome ed Enti Locali impegnati per prevenire, contrastare e superare le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, anche in chiave intersezionale con gli altri fattori di discriminazione – sesso, disabilità, origine etnica, orientamento religioso, età – riconosciuti dalla Costituzione, dal diritto comunitario e internazionale. La rete RE.A.DY, si occupa di coordinare le azioni degli Enti locali e delle Regioni finalizzate a contrastare e superare le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere e costituisce per le Pubbliche Amministrazioni regionali e locali l’opportunità di uno spazio non ideologico di incontro e interscambio di esperienze e buone prassi, finalizzate al riconoscimento e alla promozione dei Diritti Umani delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, transgender (LGBT).

 

La Commissione Pari Opportunita’ (CPO) dell’Unione Valdera ha promosso e sostenuto l’adesione dei comuni dell’Unione Valdera e dell’Unione stessa alla rete Re.a.dy aderendo alla Giornata Internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la transfobia e la bifobia, lanciando una campagna di contrasto ai discorsi d’odio.

Obiettivo strategico è quello di mettere in campo azioni di promozione per il riconoscimento delle persone lgbt, favorendo l’eliminazione delle discriminazioni nei diversi ambiti della vita familiare, sociale e lavorativa.

Per il prossimo 17 maggio la Commissione Pari Opportunità (CPO) dell’Unione Valdera ha promosso l’iniziativa “Giornata internazionale contro l'omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia“ su tutto il territorio e ha curato la campagna di comunicazione tramite la distribuzione dei manifesti ai comuni dell’Unione Valdera, riportanti lo slogan “Blocca l’odio, condividi il rispetto”, da affiggere nel territorio comunale, sottolineando lo sforzo comune contro tutti i tipi di discriminazione.

Allegato manifesti_per_il_17_maggio.png (518,04 KB)