Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Criticità gialla per rischio idrogeologico-idraulico reticolo minore e rischio idraulico reticolo principale in corso fino alle ore 23.59 del 06 Dicembre.
DAI 180 AI 300 EURO PER OLTRE 1000 FAMIGLIE DELLA VALDERA. L’UNIONE PUBBLICA LA GRADUATORIA PROVVISORIA DEL PACCHETTO SCUOLA.

DAI 180 AI 300 EURO PER OLTRE 1000 FAMIGLIE DELLA VALDERA. L’UNIONE PUBBLICA LA GRADUATORIA PROVVISORIA DEL PACCHETTO SCUOLA.

1018 famiglie, che risiedono nei sette comuni dell’Unione Valdera, avranno accesso ad agevolazioni di tipo economico per garantire il diritto allo studio dei loro ragazzi.

L'Unione ha infatti approvato e pubblicato sul proprio sito www.unione.valdera.pi.it la graduatoria provvisoria per l'assegnazione dei contributi inerenti il diritto allo studio -“Pacchetto scuola”- per l'anno scolastico 2020/21.

Le domande idonee dei cittadini residenti nei comuni dell'Unione sono state 1057 e quelle ammesse, appunto, ben 1018.
Le domande con attestazioni ISEE che presentano difformità/omissioni o sono anagraficamente non conformi, per essere ammesse al beneficio, dovranno essere regolarizzate entro il termine del 23 luglio.

Come previsto dal bando, agli esclusi sarà inviata una comunicazione scritta, mentre gli ammessi saranno informati tramite sms.

Entro il giorno 23 luglio è possibile comunque presentare ricorso avverso le risultanze della predetta graduatoria, utilizzando il modulo disponibile nell’apposita sezione del sito dell'Unione Valdera. La graduatoria potrebbe quindi subire delle modifiche a seguito di eventuali ricorsi presentati nonché per effetto degli accertamenti d’ufficio rispetto alle condizioni e situazioni autodichiarate dagli utenti.

A tutte quelle famiglie che compariranno nella graduatoria definitiva che verrà pubblicata il prossimo 29 luglio 2020 sarà erogato un contributo che andrà da un minino di 180 € ad un massimo di 300 € entro il limite delle risorse messe a disposizione dalla Regione.